Come fare per..


Richiesta per decreto ingiuntivo
A chi rivolgersi

Ufficio Iscrizioni a ruolo

Ubicazione: Via de Larderel, 88
Piano: 3
Stanza: 327
Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

  • Sig.ra Stefania Cucciolini (Operatore Giudiziario F2)
    Incarico: Addetto
    Stanza: 327
Cos'è

E’ un provvedimento con il quale un giudice ordina a un soggetto di adempiere gli obblighi assunti (per esempio pagare una somma o consegnare una cosa) dettando un termine trascorso il quale possono scattare azioni esecutive come l'iscrizione di ipoteca, il pignoramento, etc. Tale provvedimento viene richiesto dal creditore di una somma o da chi ha diritto alla consegna di una cosa mobile.

CHI PUO' CHIEDERLO

La richiesta di iscrizione a ruolo può essere effettuata dal singolo cittadino/interessato, se il valore della causa non eccede gli € 516; altrimenti è necessario l’ausilio di un legale. Il giudice di pace tuttavia, in considerazione della natura ed entità della causa, con decreto emesso anche su istanza verbale della parte, può autorizzarla a stare in giudizio di persona anche se il valore della causa è superiore ai € 516.

Come si richiede e documenti

E’ necessario effettuare la pre-iscrizione del ricorso attraverso il sito del Ministero della Giustizia all’indirizzo www.gdp.giustizia.it , sotto la voce “Decreto Ingiuntivo”.

Attenzione, la pre-iscrizione non sostituisce l'iscrizione a ruolo dell'ufficio che deve essere fatta nei termini di legge con deposito cartaceo in cancelleria.

In cancelleria dovranno quindi essere comunque presentati:

• la stampa del protocollo WEB generato attraverso la pre-iscrizione online;
• 1 ulteriore copia del protocollo WEB effettuato;
• le prove documentali del ricorso;
• il Contributo Unificato e le marche da bollo.

In alternativa alla pre-iscrizione online è possibile compilare la domanda per ricorso ingiuntivo e presentarla fisicamente in cancelleria.

Occorre comunque l’originale del ricorso, sottoscritto dalla parte, e una copia ufficio.

Dopo l’emissione del Decreto Ingiuntivo potranno essere fatte le copie che dovranno essere notificate alle parti tramite Ufficiale Giudiziario.

Dove si richiede

La pre-iscrizione deve essere effettuata online attraverso il sito www.gdp.giustizia.it , sotto la voce “Decreto Ingiuntivo”.

Il deposito del ricorso va effettuato presso:

Ufficio Iscrizione a ruolo
Piano Terzo, stanza 327, tel. 0586/252270
Orari di apertura al pubblico:

• dal lunedì al sabato compreso dalle 8.30 alle 13.30.

Contributi e diritti

I costi relativi all’iscrizione a ruolo di una causa dipendono dal valore e dal tipo di causa. E’ necessario apporre sul ricorso le seguenti marche acquistabili in tabaccheria:

• una marca da bollo da € 27 per diritti forfetizzati di cancelleria per i procedimenti di valore superiore a € 1.033
• il contributo unificato, variabile a seconda dell’importo indicato nel verbale/ordinanza:

  • di € 21,50 se inferiore a € 1.100
  • di € 49 se compreso tra € 1.101 e € 5.200

Per maggiori dettagli è possibile consultare la tabella Contributo unificato.