Come fare per..


Modalità di richiesta di liquidazione materia penale
A chi rivolgersi

Ufficio del personale - contabilità - economato

Ubicazione: Via de Larderel, 88
Piano: 3
Stanza: 316
Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

  • Dott.ssa Carla Semeraro (Direttore Amministrativo F4)
    Incarico: Direttore
    Stanza: 314
  • Dott.ssa Rita Pagliaro (Cancelliere F4)
    Incarico: Addetto
    Stanza: 316
  • Sig.ra Clorinda Gaspari (Operatore Giudiziario F2)
    Incarico: Addetto
    Stanza: 315
Cos'è

E' la procedura necessaria per poter riscuotere gli onorari e le spese relative all'attività svolta nell'ambito di un procedimento giudiziario.

Chi può richiederlo

Il difensore di un soggetto ammesso a gratuito patrocinio o il difensore di ufficio che abbia espletato vanamente tutte le procedure previste dalla legge per il recupero del credito. Il consulente tecnico d'ufficio, l'interprete, il traduttore e chiunque abbia svolto un'attività professionale in qualità di ausiliario del Giudice nel processo penale.

Dove si richiede

Ufficio Contabilità piano 3° stanza n. 316; tel. n. 0586/252303. Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle 0re 13,30.

Come si richiede e documenti

Occorre presentare:

- istanza di liquidazione secondo l'apposito modulo n. 10;
- eventuali documenti di spesa.

Nota bene

Il Giudice, esaminata la richiesta, provvederà ad emettere un decreto di liquidazione. Questo decreto verrà notificato alle parti interessate per un'eventuale opposizione al Tribunale. Successivamente verrà emessa dal professionista la fattura elettronica indicando il CODICE IPA Ufficio TF7V5S.
Il successivo ordine di pagamento è trasmesso dal Funzionario Delegato presso il Tribunale di Livorno.